1.

Definisci le tue esigenze

Quanto olio CBD è necessario prendere tutti i giorni ? Utilizzare il calcolatore di dosaggio se non si sa.

2.

Scegli la concentrazione

Scegli tra 5%, 10%, 15%, 20%, 25% o anche 30% olio CBD.

3.

Spedizione in giornata!

Spediamo il tuo pacco oggi stesso se ordini in tempo.

Promozione di benvenuto unica!

Usa il codice coupon BONJOUR10 per uno sconto del 10% sul totale nel carrello ! Questo coupon è valido solo per i nuovi clienti.

L'olio di CBD dalla miglior purezza

icona chack

Alti livelli di purezza

L’estrazione di CO2 dal CBD derivato dalla canapa permette di ottenere un CBD puro al 99,95%, senza pesticidi né metalli pesanti.

icona chack

Privo di THC

Grazie all’estrazione di CO2 che permette di isolare il CBD dalla canapa industriale, il nostro prodotto è al 100% privo di THC.

icona chack

Olio extravergine d'oliva

Usiamo come vettore olio extravergine d’oliva pressato a freddo, per ottenere un prodotto salutare, gustoso e nutritivo.

icona chack

Testato da un laboratorio esterno

Tutti i nostri oli di CBD sono testati da un laboratorio indipendente per confermare la quantità di CBD e la purezza.

icona chack

Legale al 100%

Il nostro olio di cannabidiolo non contiene alcuna traccia di THC, dunque è al 100% legale nella maggior parte dei Paesi del mondo, tra cui l’Italia.

icona chack

L'olio più naturale

Non aggiungiamo coloranti né sapori artificiali al nostor olio, quindi il gusto e il colore sono al 100% naturali.

Processo di produzione dell'olio di cannabidiolo puro

Quando ho iniziato ad avvicinarmi al CBD, 7 anni fa, facevo da solo il mio olio di CBD. È semplicissimo, basta della canapa grezza e un po’ di etanolo. L’etanolo fa da solvente, estraendo la molecola che ci interessa dalla pianta e facendola finire nella soluzione. Poi filtravo la soluzione, ottenendo un liquido verde che lasciavo evaporare per qualche ora, fino a ottenere un impasto verde oleoso pieno di CBD.

Sebbene si tratti di un processo semplice, il metodo descritto comporta vari svantaggi:

  • L’etanolo estrae tutto dalla pianta, incluse sostanze chimiche indesiderate come la clorofilla, che danno all’olio un sapore vegetale sgradevole.
  • L’etanolo fa sì che anche il THC della canapa finisca nell’olio, e questo significa che il prodotto finale è vietato negli Stati Uniti e altri Paesi, tra cui l’Italia se il THC supera lo 0,2%.
  • La canapa assorbe tutto dal suolo, inclusi metalli pesanti e pesticidi, e dopo l’estrazione con alcol tutte queste cose saranno nel tuo olio di CBD!

Il CBD può essere estratto usando etanolo, alcol o ghiaccio secco, e questi metodi artigianali possono anche andar bene per un uso personale, ma sono del tutto inadatti a passare a un livello superiore, e ottenere un olio di CBD purissimo come quello che produciamo noi della Naturicious. Il pubblico deve aumentare le proprie conoscenze e imparare la differenza tra i diversi produttori di olio di CBD, dato che la gran parte di essi usando ancora un processo grezzo basato sull’alcool; al prezzo molto più economico si accompagnano vari svantaggi…

CBD extraction methods

Marc Endevor, Fondatore di Naturicious

Stai attento quando compri CBD su siti sconosciuti, su Internet trovi tantissime compagnie o individui che producono olio di canapa nel proprio bagno (e l’ho visto in prima persona!). Voglio assicurarti che il laboratorio Naturicious applica i protocolli sanitari e di sicurezza più stringenti possibile. Tutti i nostri prodotti sono ottenuti usando un estrattore supercritico all’anidride carbonica supercritica, per ottenere i livelli massimi di purezza e rimuovendo il THC e le altre sostanze indesiderate.

La procedura di estrazione con CO2 supercritica

L’estrazione all’anidride carbonica è una procedura complessa, che viene effettuata usando macchinari grossi e costosi. Tramite la pressione e il calore, i fitonutrienti presenti nelle fibre della pianta vengono estratti. L’anidride carbonica agisce come solvente regolabile, agendo da regolatore dei livelli di pressione e di calore, in modo da separare un’ampia gamma di materiali.

Con il termine “supercritica” ci si riferisce allo stato in cui l’anidride carbonica ha proprietà sia di gas che di liquido. Questo straordinario stato permette all’anidride carbonica di agire come gas e permeare la materia della pianta, e al tempo stesso portare con sé i fitonutrienti come una sostanza liquida. L’anidride carbonica raggiunge lo stato supercritico quando viene mantenuta al di sopra dei 31,1 °C (temperatura critica) e 1071 psi (pressione critica).

Questo metodo è l’unico ad aver dimostrato massima efficacia nell’ottenere un olio di CBD di qualità superiore, pulito e puro. Il CO2 agisce anche come potente agente disinfettante, allungando la durata del prodotto. Si tratta del metodo di estrazione dalle piante di gran lunga più sicuro e più pulito.

Tutto il nostro olio è testato in laboratorio

Garanzia di quantità di cannabinoidi

Ogni volta che produciamo un lotto di olio di CBD (tra le 4 e le 6 volte all’anno) inviamo dei campioni a caso a un laboratorio indipendente (Fundacion Canna) perché vengano sottoposti ad analisi. Questi risultati sono molto importanti per noi e anche per te, dato che la garanzia che l’olio di cannabidiolo e le tinture che produciamo contengano esattamente la quantità di CBD presente sull’etichetta.

In secondo luogo, questi risultati dimostrano che il nostro olio non contiene THC o altri cannabinoidi indesiderati. Quando ordini il nostro olio su naturicious.com puoi avere la certezza che il prodotto avrà zero effetti psicoattivi o di “sballo”, e che non violerà alcuna legge o norma italiana.

Analisi dell'ambiente microbiologico

La legge ci chiede di riportare un’analisi completa del profilo cannabinoide dei prodotti a base di cannabidiolo. Naturalmente ci conformiamo a tale legge, ma andiamo anche oltre: effettuiamo un’analisi completa dell’ambiente microbiologico del nostro olio. Questa analisi viene condotta da un laboratorio esterno per garantire in modo imparziale cheil nostro olio di CBD è tra i più puri al mondo.

Ma non ci fermiamo qui...

Ma non ci fermiamo qui: effettuiamo più di 5 analisi esterna e sui nostri prodotti, per sapere esattamente che cosa vendiamo. Le autorità sanno che rispettiamo tutte le regole e i nostri clienti sanno esattamente che cosa assumono quando acquistano da Naturicious. È una situazione vantaggiosa e ideale per tutti .

Come produciamo il nostro olio di CBD

Coltivazione di canapa

Collaboriamo con una fattoria che coltiva canapa registrata nell’Unione Europea, e che produce ceppi di canapa di buona qualità rispettando al tempo stesso la natura. Non utilizzano pesticidi, sostanze chimiche o metalli pesanti, e le piante restano in salute dal germoglio fino al prodotto finale, l’olio.

Triturazione della canapa

Rimuoviamo manualmente il materiale inutile dalla canapa industriale e manteniamo solo le parti della pianta che contengono un’alta quantità di cannabinoidi.

Estrazione con CO2

Il materiale vegetale viene ridotto in polvere e inserito in un estrattore a base di CO2. Questa macchina utilizza l’anidride carbonica per comprimere e separare cannabinoidi, terpeni e fibre. Agisce allo stesso modo dei solventi chimici come l’etanolo ma danneggia molto di meno l’ambiente. Questo metodo ci offre ancora altri vantaggi: grazie alla potente separazione fisica degli elementi della pianta, siamo in grado di rimuovere tutto il THC che causa effetti psicoattivi, e anche la clorofilla che conferisce all’olio di CBD un sapore sgradevole.

Cristallizzazione frazionata (rimozione della cera)

Utilizziamo un processo chiamato cristallizzazione frazionata del separare il materiale vegetale e indesiderate dalla nostra soluzione. Il processo è molto semplice: aggiungiamo un po’ di etanolo al nostro olio ricco di CBD e poi mettiamo la soluzione in congelatore per raffreddarla. Dopo qualche ora è abbastanza fredda da determinare l’insolubilità tra l’estratto di olio di CBD e i grassi e le cere indesiderati.

Distillazione

Usiamo un evaporatore rotante per effettuare la distillazione finale del nostro olio di cannabidiolo. Questo processo non è del tutto indispensabile ma noi della Naturicious ci teniamo a farlo, dato che garantisce che il nostro olio di cannabidiolo superi i normali standard qualitativi.

Win exciting gifts with our free monthly contests !

Enter your email to participate to our next contest and win many gifts ! Every months we organize a free contest with exiting products to win. CBD oil, gummies, soft-gel, hemp infusion .... Don't miss this opportunity !

We will never send spam or share your email in accordance to our Privacy policy.

Domande (molto) frequenti

L’effetto psicoattivo associato al fumo di marijuana è dovuto alla molecola di tetraidrocannabinolo (THC),che attiva un recettore chimico presente nel cervello. Il CBD è il secondo componente della canapa, agisce allo stesso modo del THC ma su diversi recettori cerebrali, regolando dolore, appetito e sonno. Possiamo quindi dire che questi due composti hanno due scopi diversi: il primo è di natura ricreativa (THC), mentre il secondo (il cannabidiolo) aiuta il benessere.

Nel nostro processo di produzione dell’olio rimuoviamo ogni traccia di tetraidrocannabinolo, dato che vogliamo darti un prodotto che sia utile e che puoi assumere in ogni momento della giornata. Alcuni nostri clienti prendono le gocce di CBD prima di andare a dormire, altri a colazione e altri ancora prima o dopo l’esercizio fisico intenso. Ognuno fa a modo proprio, ma tutti sono certi del fatto che il nostro olio di CBD contiene lo 0% di THC, che è del tutto legale e che non avrà mai alcun effetto psicoattivo.

In quanto produttori di cannabidiolo affidabili, non possiamo dirti esattamente quanto CBD assumere al giorno, dato che non ci sono ancora un dosaggio o una posologia consigliati ufficialmente. Qualche tempo fa era molto difficile trovare il dosaggio giusto di CBD per un individuo… oggi, tuttavia, con l’aumento dell’interesse pubblico e la possibilità di analizzare un gran numero di recensioni online, possiamo capire meglio quali quantità hanno funzionato per gli altri.

Abbiamo fatto questo lavoro e finiamo con uno strumento molto utile per aiutarti a calcolare il dosaggio CBD.

Ricorda che questo strumento di calcolo non ha lo scopo di diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Consulta il tuo medico per sapere se il CBD è adatto al tuo caso specifico e sapere quale dosaggio da assumere.

Tante nozioni sbagliate circolano su olio di canapa e olio di cannabidiolo , ed è impostante chiarire le differenze principali tra questi due prodotti.

L’olio di canapa naturale non contiene cannabidiolo (né THC)

L’olio di canapa non si ottiene usando i fiori o le fibre della pianta; si utilizzano solo i semi, che vengono spremuti a freddo e filtrari, proprio come per la gran parte degli oli vegetali sul mercato. Questi semi non contengono cannabinoidi come acido cannabigerolico (CBGa), acido ?9-tetraidrocannabinolico (THCa), acido cannabidiolico (CBDa) o acido cannabicromene (CBCa)

In effetti questo tipo di olio è molto salutare, e può essere usato per condire o cucinare. Questi semi contengono alti livelli di vitamina E, vitamina B1 (tiamina), ferro (1,8 mg / 25 g) e acido alfa-linolenico.

Valori nutrizionali dell’olio di semi di canapa:

  • Grassi acidi saturi: 3-7%
  • Acidi monoinsaturi (omega-9): 5-9%
  • Acidi polinsaturi (omega-3 e omega-6) : 75-85%
  • Omega-3: circa il 24 %
  • Omega-6: circa il 60%

Cos’è l’olio di CBD?

Stessa pianta, diverse strategie di crescita

la produzione di olio di canapa differisce da quella di olio di CBD, perché nel primo caso il coltivatore ha interesse ad aumentare al massimo la produzione di semi, mentre nel secondo caso non si vuole affatto che la pianta produca semi (non servono e rubano l’energia dalla canapa, riducendo la quantità di cannabinoidi che produce).

Per far sì che una pianta produca una gran quantità di semi, i coltivatori devono coltivare un campo di canapa con un rapporto naturale di maschi e femmine della pianta, perché si riproducano e producano molti semi. Con questa tecnica, i produttori usando semi di canapa industriale registrati (Finola, Futura 75, Fedora 17, Felina 32, etc …) riescono a raccogliere circa 2 tonnellate per ettaro di semi grezzi.

On this page you can find a summary of the last news and researches from scientist publications sources. Most of these reasearches are pre-clinical conclusions on small groups of people or observations on animals, this article or our products are absolutely not intended to diagnose, treat, cure or prevent any disease. Consult your professional healthcare for any specific condition.

Il sistema endocannabinoide, scoperto negli anni 90, ha un’azione benefica sul corpo umano, ed è il motivo per cui l’olio estratto dalla canapa è in grado di comportare tanti effetti positivi. Questo sistema è composto da una catena di recettori che troviamo nel cervello, nel sistema nervoso centrale e nel sistema immunitario; questi recettori reagiscono ai cannabinoidi ottenuti dalle piante di canapa. . Alcuni benefici principali dell’olio di canapa sul nostro corpo sono:

  1. Combattono contro le infiammazioni temporanee: si sa che il dolore può essere di vari tipi, e può agire sui muscoli, sui tessuti o sulle articolazioni. La cannabis viene usata da secoli per la sua capacità di dare sollievo dal dolore. In base a varie ricerche, i cannabinoidi ottenuti dall’olio di canapa sono in grado di “raffreddare” le infiammazioni temporanee.
  2. Aiuta a ridurre lo stress: il nostro mondo è tanto complesso e caotico che oggi tantissime persone, quasi un terzo della popolazione, sono sottoposte ad ansia in misura tale da determinare un disturbo nell’individuo. Un importante studio effettuato su veterani militari ha dimostrato che l’uso dei cannabinoidi aiuta a ridurre l’ansia e a migliorare le capacità di coping.
  3. Contribuisce alla salute del cuore: in generale è stato scoperto che il cannabidiolo, o CBD, può essere considerata una sostanza in grado di dare sollievo da stress, dolore e disagio, ma i ricercatori hanno dimostrato che l’olio di canapa è potenzialmente in grado di contribuire alla buona salute del cuore. Dei primi studi condotti sull’argomento suggeriscono che i cannabinoidi presenti nell’olio di canapa possono avere un effetto positivo significativo sulla pressione sanguigna, e che riescono a rilassare e allargare i vasi sanguigni.
  4. Aiuta a eliminare i dolori articolari: le citochine proinfiammatorie sono i principali responsabili delle infiammazioni alle articolazioni. È dimostrato che i cannabinoidi sono in grado di combattere le infiammazioni temporanee; l’olio di canapa può essere di grande aiuto nel dare sollievo dal dolore acuto alle articolazioni. L’olio di canapa non è solo in grado di calmare il dolore articolare, riesce anche a nutrire le articolazioni, in generale.
  5. Combatte l’insonnia: il mondo moderno è davvero complicato e difficile da affrontare, e molto spesso le persone sviluppano mancanza di sonno o insonnia, diffuse soprattutto nelle aree urbane. La soluzione migliore è un cambiamento dello stile di vita della persona affetta, ma anche l’olio di canapa può essere molto utile, permettendo di dormire in modo pacifico e ininterrotto.
  6. Combatte i radicali liberi: inquinamento ambientale, cibi processati e attività fisica molto intensa possono portare a un livello elevato di ossidanti dannosi, che causano diversi problemi nella vita quotidiana di una persona. L’estratto di olio di canapa contiene degli antiossidanti molto potenti, ed è i in grado di ridurre lo stress, dato che combatte contro i radicali liberi.

Cercare in un negozio fisico non è un’ottima scelta, dato che non ce ne sono molti, e su Internet hai molta più scelta e puoi avere più informazioni sul prodotto. E sapere di poter contare su produttori di alto livello come Naturicious significa che non c’è bisogno di cercare negozi nella tua zona. Su questo sito web puoi trovare direttamente tutte le nostre analisi di laboratorio, che ti mostreranno che il nostro cannabidiolo è tra i più puri che puoi trovare al mondo.

Questa è una cosa che non puoi ottenere facilmente andando in un negozio di prodotti a base di canapa, dove se chiedi i risultati delle analisi di laboratorio puoi riceverli da al massimo una o due marche.

Charlotte web è il ceppo che ha reso famoso il CBD, e ti consiglio di leggere la storia di Charlotte per capire meglio di cosa si tratti.

Come abbiamo spiegato nell’articolo “La storia di Charlotte” , l’olio originariamente fatto per la bambina era quello di Rick Simpson . Il processo che seguiva era l’estrazione della cannabis usando l’etanolo, fino a ottenere una soluzione oleosa bevibile. Questo processo oggi è alquanto diffuso e conosciamo bene gli effetti che provoca.

Quando parliamo dell’olio Charlotte web non ci riferiamo però al metodo di estrazione, quanto piuttosto al ceppo di canapa usato. Charlotte Web è oggi un marchio registrato, e non sappiamo davvero chi si celi dietro questo nome tanto famoso, ma è evidente che non sono le persone che hanno creato l’olio originario, e che non usino nemmeno lo stesso ceppo originario.

L’olio Charlotte Web e quello Naturicious non possono essere messi a confronto, dato che Charlotte Web è un olio terapeutico, mentre l’olio di Naturicious è per il benessere, e contiene lo 0% di THC. Non conosciamo tutti i dettagli circa la formula originaria di Charlotte web, ma sappiamo per certo che si trattava di una soluzione a pieno spettro, contenente livelli alti di THC e CBD.

Credo che tu abbia già trovato il posto migliore per comprare l’olio 😉

Scherzi a parte, ti diamo tutte le garanzie di cui hai bisogno: ti offriamo un sito web chiaro e pieno di informazioni interessanti, tre tipi di olio con diverse concentrazioni di cannabidiolo, acquisti online sicuri, consegna rapida ovunque in Italia e servizio clienti efficiente per aiutarti con tutto ciò che riguarda Naturicious o il cannabidiolo.

Siamo pronti a elaborare il tuo ordine oggi stesso!

 

Ci sono molti metodi di assunzione possibili per il CBD, c’è chi lo assume tramite vaping, chi lo fuma (sconsigliato), chi lo applica localmente e chi invece lo assume sotto forma di olio, caramelle gommose o altri prodotti commestibili.

Il metodo migliore per assumere l’olio:

Prima di tutto devi capire che questo non è un normale olio da cucina, ed è sconsigliato riscaldarlo dato che si deteriora la qualità dell’isolato di cannabidiolo.

Il modo migliore di assunzione è mettere l’olio in bocca e lasciarlo agire per uno o due minuti. Ciò ti permette di assimilare il CBD in modo molto rapido senza perdite.

Il nostro olio nutritivo non può essere a spettro completo, dato che rimuoviamo tutto il THC dall’estratto di canapa in modo da ottenere un prodotto pulito, legale e senza effetti psicoattivi.

I test antidroga di nuova generazione distinguono tra THC e CBD, quindi non risulterai positivo se hai assunto solo CBD. Si trovano su Internet rari casi di persone che sono state trovate positive a un test antidroga dopo aver assunto CBD.