In questa pagina puoi trovare un riassunto delle ultime notizie e delle ricerche più recenti pubblicate su fonti scientifiche. Nella gran parte dei casi si tratta di conclusioni pre-cliniche, ottenute usando gruppi di persone poco numerosi oppure tramite osservazioni sugli animali. Dunque questo articolo o i nostri prodotti non hanno lo scopo di diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcun disturbo. Consulta un medico per il trattamento di disturbi specifici.

Cos’è il CBD e a che scopi viene usato?

Oggi, cannabidiolo, o CBD, è stato riconosciuto per le sue promettenti, altamente efficaci, proprietà medicinali nel trattamento di una vasta gamma di condizioni mediche, nonché la gestione di alcuni dei sintomi devastanti cronici accompagnati da malattie croniche. Agendo sui recettori dei cannabinoidi (di tipo 1 e 2) nel nostro sistema endocannabinoide, l’olio di CBD è in grado di gestire e alleviare il dolore cronico. Inoltre si crede che il cannabidiolo riesca anche a tenere sotto controllo l’intenso dolore causato dalle terapie per il cancro.

Di recente, il CBD è stato approvato negli Stati Uniti dalla Food and Drug Administration (FDA) e in Europa per il trattamento di alcuni tipi di attacchi epilettici, e questo ha migliorato la qualità di vita di tantissimi pazienti nel mondo. Di recente, ricercatori hanno scoperto che l’ansia, i disturbi dell’umore e la depressione possono essere gestiti in maniera efficace con il CBD, che ci fornisce una soluzione preziosa e un’alternativa migliore ai farmaci attuali.

Win exciting gifts with our free monthly contests !

cbd

Enter your email to participate to our next contest and win many gifts ! Every months we organize a free contest with exiting products to win. CBD oil, gummies, soft-gel, hemp infusion .... Don't miss this opportunity !

​

We will never send spam or share your email in accordance to our Privacy policy.

Il CBD può essere rilevato da un normale test antidroga?

Diversamente dal delta-9 tetraidrocannabinolo (THC), l’olio di CBD non ha le proprietà psicoattive del THC e quindi non causa sensazioni di sballo. Per rispondere in breve, il CBD non compare sulla maggior parte dei test antidroga. Questi test non sono pensati per rilevare la presenza del CBD o determinarne la quantità presente nel tuo corpo.

La maggioranza dei test più diffusi è condotta su 5 o 10 sostanze. Questi test individuano la presenza di THC-COOH, il prodotto finale della metabolizzazione del THC nel nostro corpo. Possiamo dunque dire con certezza che il CBD puro non compare nei normali test antidroga.

Il THC presente nei prodotti a base di olio di CBD può risultare in un test antidroga?

Ciò detto, alcuni prodotti a base di CBD contengono quantità minime di THC. Se una quantità abbastanza alta di THC è contenuta nell’olio di CBD, questo verrà rilevato dal test antidroga. Non è una situazione molto comune, ma l’uso di CBD può portare a un risultato positivo nel test antidroga se la quantità di THC nel prodotto è abbastanza alta. Questo dipende soprattutto dalla qualità dei prodotti a base di CBD e dalla loro composizione.

La gran parte dei prodotti a base di CBD non è regolata dalla Food and Drug Administration. Spesso dunque è difficile dire con esattezza cosa contengano. Alcuni prodotti a base di CBD conjtengono meno THC rispetto ad altri.

La gran parte degli oli di CBD industriali hanno livelli bassi di THC. In media, in questi prodotti il THC si attesta al di sotto dello 0,3%. Tali concentrazioni quasi nulle sono troppo basse per essere individuate da un normale test antidroga. In media il contenuto di THC nei prodotti a base di CBD è troppo basso per essere individuato dai test sui capelli, ed è ancora più improbabile che venga rilevato dai test su urina o saliva.

Bisogna comunque prendere in considerazione che fattori come la frequenza delle dosi di CBD assunte, la quantità in ciascuna dose, la potenza del prodotto e la composizione corporea possono fare molta differenza. Quando pensiamo a prodotti a base di CBD derivati dalla marijuana, invece, le cose cambiano. Di solito questi ultimi sono ricchi di THC e il test per THC-COOH risulterà positivo.