Olio di CBD dal 3 al 10%

Alta qualità
Cannabidiolo
Olio

Scopri la nostra alta qualità e purezza
olio di cannabidiolo, testato in laboratorio
e garantito senza pesticidi,
e di metalli pesanti, e al 100% vegano.
Scopri il tuo dosaggio personale

Strumento di calcolo del
dosaggio di CBD

Broad Spectrum Olio di Cannabis

GEL morbido CBD

2.4 X Più efficienza
– Effetto Entourage
– Formulazione liposomica
Olio da massaggio e balsamo

CBD Topica

Per la pelle e il muscolo
CBD Isolare, CBD sbriciolamento, cbd pasta

Estratti di canapa

Estratto di canapa puro
per i preparativi fai da te
Energia / Relax / Detox

Tè di canapa

Al 100% legale

Legge CBD

La legge cbd 2020
Acquista in grandi quantità per sconti rilevanti

CBD Deals

Prodotti CBD di alta qualità

chack-icon-70x70

Alti livelli di purezza

Usiamo un estrattore C02 per ottenere CBD puro al 99,95%, senza alcun pesticida né metalli pesanti nei nostri prodotti.

chack-icon-70x70

0% THC

Isoliamo il CBD dalla canapa utilizzando l’estrazione al C02, e di conseguenza il nostro prodotto è PRIVO DI THC.

chack-icon-70x70

Processo di qualità

Utilizziamo un processo estremamente rigoroso per realizzare i nostri prodotti, garantendo qualità e massima igiene.

compare cannabidiol oil tinctures
chack-icon-70x70

Analisi di laboratorio

La quantità di CBD nei prodotti Naturicious e la loro qualità sono garantite da un laboratorio indipendente statunitense.

chack-icon-70x70

Legale in Italia

I nostri prodotti sono del tutto privi di THC, quindi non risultano in effetti psicoattivi. Tutti i benefici della pianta senza lo “sballo”.

chack-icon-70x70

Prodotti naturali

Non usiamo sapori o coloranti artificiali, i nostri prodotti a base di cannabidiolo sono del tutto naturali.

La nostra missione : Popularize Canapa e CBD

Il CBD o cannabidiolo è una delle molecole contenute nella canapa (sativa, indica, ecc.); viene usato per rilassarsi da generazioni, con utilizzi che risalgono all’età del bronzo. Beh, a dirla tutta probabilmente all’epoca non conoscevano i componenti molecolari, ma di certo erano abbastanza intelligenti da accorgersi degli effetti positivi che la canapa aveva sui loro corpi. Quindi immergiamoci nel tema Cannabidiol e scopriamo perché il CBD è un argomento così forte nel 2020.

Prima di continuare a leggere questa pagina, ti consigliamo di dare uno sguardo alla storia di Charlotte, una bambina americana che è riuscita a stabilizzare la propria sindrome di Dravet usando un ceppo di canapa ad alto contenuto di CBD cui è stato dato il nome di Charlotte’s web. Questo evento è stato alla base del maggiore incremento della popolarità del cannabidiolo, e in ogni caso è sempre una bella storia da conoscere e da raccontare 🙂

Visto su

Naturicious come è stato visto sul sito MarieFrance
Naturicious naturicious e infusione sono stati recensiti da topsanté
Planète 360 ha fatto un grande articolo sui Naturicious di cannabis !
Be.com famoso sito francese ha fatto una grande recensione sui nostri prodotti
Grazie Serieously per lì divertente articolo Naturicious & Cannabis !
Docteur CBD è un sito web che confronta i prodotti di canapa

Cos'è il cannabidiolo?

Definizione di CBD

Si tratta di una sostanza chimica che si trova in tutte le specie di canapa a diverse concentrazioni. Questa molecola fa parte della famiglia dei cannabinoidi, come il THC, ma i suoi effetti sono del tutto opposti a quelli del tetraidrocannabinolo. Sia il THC che il CBD agiscono sul sistema endocannabinoide (in tutti i mammiferi), ma mentre il THC ha un effetto psicoattivo il cannabidiolo non ha un tale effetto.

Dunque… si tratta di cannabis light, giusto?

Alle persone piace chiamare il cannabidiolo cannabis light“, ma è il termine sbagliato perché si riferisce a fiori di canapa ad alto contenuto di CBD prodotti allo scopo di essere fumati. Nel caso della cannabis a uso medico, invece, i fiori contengono diversi livelli di THC, e c’è bisogno di autorizzazione medica per usare questi prodotti. Una volta ottenuta possono essere fumati (metodo sconsigliato), oppure assunti sotto forma di olio o prodotti commestibili.

Questo composto quindi non può davvero essere chiamato “cannabis light” o “cannabis medica”, dato che non è altro che una delle molecole della pianta in sé. È uno dei numerosi elementi che puoi trovare nella canapa industriale come terpeni, cannabinoidi, cere, fibre, ecc…

Fatti scientifici

Definizione di Cannabidiolo

A livello molecolare, quando il cannabidiolo viene estratto dalla pianta ha l’aspetto di una polvere insapore e inodore. Estrarre esclusivamente il cannabidiolo rimuovendo tutti gli altri materiali della pianta è un’operazione difficile e costosa perché serve un estrattore di CO2. La separazione deve essere fatta in modo da ottenere cristalli di CBD puri al 99,99%, senza tracce di THC. La polvere viene poi utilizzata per produrre olio di CBD, prodotti commestibili o cosmetici.

Adesso viene la parte interessante: il cannabidiolo è un cannabinoide che agisce sul dolore e sul sistema serotoninergico nel cervello di tutti i mammiferi. Agisce su dei recettori cerebrali specifici come HT1A o 5HT3A, che sono gli stessi recettori attivati dai farmaci oppiacei come gli antidolorifici, dagli antidepressivi e dalle pillole per l’insonnia.

E ciò che è ancora meglio è che CBD / CBDa hanno pochissimi effetti collaterali benigni in contrasto con i farmaci precedenti. Adesso capiamo perché il cannabidiolo ha un gran potenziale: potrebbe in effetti rimpiazzare una gran quantità di farmaci che al momento vengono usati dal 5-10% della popolazione mondiale!

Il cannabidiolo è legale?

Sì, il cannabidiolo è del tutto legale in Italia e nel 95% dei Paesi del mondo. Questa molecola viene considerata un integratore alimentare che può essere assunto senza alcuna restrizione. Devi però stare molto attento al tipo di prodotti a base di CBD che acquisti, perché per essere certo della loro legalità non dovrebbero contenere alcuna traccia di THC. Se c’è una quantità anche minima di THC la legalità del prodotto è in dubbio. Per ulteriori informazioni, è possibile leggere la legge aggiornata CBD 2020.

Come prendere CBD ?

Ci sono molti modi diversi per assumere questo cannabinoide, ma prima di addentrarci nei dettagli ti consiglio di dare un’occhiata agli errori più comuni che si fanno quando si assume il CBD. Questo interessante riassunto può aiutarti ad evitare gli errori in questione.

fumare cannabis per l'assunzione di cannabidiolo

Posso fumare CBD?

Ok… Andiamo dritti al punto: si tratta probabilmente del metodo peggiore di assumere il cannabidiolo, e non lo consigliamo. Prima di tutto devi considerare che i fiori e le infiorescenze di CBD non sono autorizzati comunque, anche nel caso in cui vengono dalla canapa industriale. La maggior parte dei fiori di cannabidiolo contiene THC, il cui uso è fortemente limitato per legge in Italia.

Inoltre, fumare è un metodo tradizionale di assimilare una sostanza, ma poco efficace, dato che la combustione avviene una temperatura troppo alta e non necessaria. A circa 800 °C tutto viene bruciato, e la persona che fuma inala tutti i metalli pesanti e le tossine (toluene, catrame, monossido di carbonio, ecc…)

Inoltre questo è un metodo molto poco efficace perché la gran parte del composto attivo si perde nel fumo, dato che i polmoni non possono assimilare tutto il fumo emesso in ogni momento.

svapo cbd in penna di svapo ed e-cigs

Dovrei svapare?

Anche se non è il modo migliore di assimilare il cannabidiolo, il vaping è comunque un metodo migliore rispetto a fumare le infiorescenze di CBD.

Per svapare questa molecola non puoi usare materiali grezzi come i fiori, ma devi usare cristalli di cannabidiolo puro mescolati alla tua soluzione a base di glicole propilenico e glicerolo vegetale.

Vaporizzando la soluzione a circa 165 °C puoi attivare il processo di decarbossilazione del CBD (se non è già stato fatto dal produttore). Il fumo inoltre è molto più freddo di quello della vera combustione e molto più pulito!

Non è comunque un metodo consigliato perché l’efficacia di assimilazione è tanto scarsa per il vaping quanto per il fumo.

cbd sublinguale e attuali

Sublinguale e topica

Il modo migliore sia dal punto di vista dell’efficacia che di quanto è salutare è usando prodotti commestibili a base di cannabidiolo (olio, tintura, mix), dato che si tratta di metodi che rendono molto facile l’assorbimento da parte dell’organismo. Il metodo migliore per prendere Cannabidiol è quello di utilizzare un po ‘di olio di buona qualità(controllare il nostro premium 10% olio CBD) e di mettere 6 gocce di olio sotto la lingua. Puoi lasciarlo riposare per qualche minuto prima di ingoiarlo. Così facendo assorbirai più in fretta il composto attivo e l’azione sull’organismo avverrà più rapidamente. Il materiale non assorbito nello stomaco verrà poi assimilato nel corso delle ore successive.

L’applicazione topica è un altro modo di usare il cannabidiolo, che può essere interessante soprattutto se vuoi usarlo su dei punti specifici del corpo per ottenerne un’azione locale. Anche i lucidalabbra a base di CBD sono interessanti, dato che il processo di assimilazione è abbastanza efficace sulle labbra dove circola una gran quantità di sangue.

Domande frequenti

Si dovrebbe essere molto attenti quando si acquista il vostro olio CBD ! La cannabis legale è un nuovo mercato e ci sono tonnellate di prodotti che vanno da molto male (o truffe) al petrolio di altissima qualità prodotto nei laboratori high-tech. Quando parliamo di prodotti truffa stiamo facendo riferimento a prodotti di olio di canapa fuorvianti che stanno copiando lo stile, marketing, e la presentazione di olio CBD. Questi prodotti sono venduti in una bottiglia molto piccola da 10 ml e ad un prezzo molto alto, ma non contengono alcun Cannabidiolo o altri cannabinoidi.

Olio di canapa

L’olio di canapa è solo olio da cucina a base di semi di canapa pressati esattamente come l’olio d’oliva. Semi di canapa non contiene alcun CBD, THC o altri cannabinoidi, è molto economico da produrre e si può trovare olio di semi di canapa di buona qualità per circa 20 dollari al litro.

Olio di CBD

Al contrario, l’olio CBD è di solito fatto con una base di olio di semi di canapa, ma i produttori aggiungono un vero estratto di CBD in esso. Ci sono molti tipi diversi di estratto CBD che possono essere aggiunti in questo olio :

  • Può essere un estratto di spettro completo che contiene l’intera gamma di cannabinoidi (compreso THC).
  • Oppure può essere un estratto ad ampio spettro con una vasta gamma di cannabinoidi, ma senza THC.
  • Oppure può essere un estratto isolato che contiene 99% di CBD e nessun altro cannabinoidi.

In alternativa, è possibile trovare olio di cannabis fatto con altre basi di olio, come olio di semi d’uva, olio di sesamo, olio di avocado, olio di mandorle, olio di cocco, olio di canola (olio di colza), olio di oliva, olio di girasole, olio di arachidi, ecc …

Quindi fai attenzione quando acquisti il tuo olio da un fornitore sconosciuto e controlla sempre l’etichetta per verificare se si tratta di un olio di semi di canapa greggio o di un vero prodotto CBD.

Qui di seguito sono ciò che gli scienziati hanno trovato circa le proprietà CBD sul corpo umano, è possibile trovare un sacco di altre ricerche qui.

Sollievo dal dolore

Secondo le ricerche condotte dalla GW Pharmaceuticals negli Stati Uniti, da E.B.Russo, l’olio di CBD può interagire con le cellule proteiche del corpo e trasmettere segnali chimici sia al sistema immunitario sia al cervello tramite una varietà di stimoli. Ciò ha un impatto positivo e aiuta le cellule a gestire il dolore cronico. CBD è estremamente utile per le persone che stanno affrontando mal di schiena e infiammazione. Un’altra ricerca ha provato che questa molecola è in grado di migliorare la qualità del sonno e i cicli dell’umore. I pazienti che si sottopongono a chemioterapia possono trarre sollievo dall’uso di cannabidiolo quando il trattamento e la malattia diventano intollerabili.

Gestione dell’ansia

Il CBD ha ottenuto la sua fama grazie alla sua capacità di ridurre lo stress e gestire l’ansia. Il Journal of Cannabis Therapeutics ha pubblicato un rapporto nel quale veniva spiegato in che modo i componenti naturali presenti nel CBD sono benefici nel rilascio degli ormoni del piacere. Rilassamento della mente. L’olio di CBD può anche causare una sensazione di rilassamento e di calma. I livelli di serotonina nel corpo vengono alterati grazie all’azione di questo cannabinoide sul nostro sistema cannabinoide endogeno. Il CBD ha un impatto sui recettori CB1 presenti nel cervello. Ciò aiuta a migliorare la salute mentale.

È in grado di aiutare i pazienti con il cancro

Sebbene siano ancora in corso moltissime ricerche riguardo la capacità del CBD di combattere il cancro, le informazioni che abbiamo finora portano a pensare che possa farlo. Sia la cannabis che l’olio di CBD sono in grado di ridurre gli effetti collaterali delle terapie per il cancro e ridurre i sintomi che esse causano. Una combinazione di cannabidiolo e THC è in grado di aiutare a gestire il dolore associato al cancro. Secondo una ricerca condotta alla Medical University di Vienna, in Austria da Hansen M, , possiamo concludere che il CBD aiuti ad affrontare gli effetti dannosi della chemioterapia, tra cui ansia, vomito e nausea Sappi però che non esiste una sola ricerca medica che provi che il cannabidiolo sia in grado di ridurre le dimensioni di un tumore o di combattere attivamente le metastasi. Per il momento la scienza è solo certa del fatto che possa ridurre gli effetti collaterali del trattamento radiologico principale.

Niente più segni dell’acne

Il vincitore del premio Nobel George Andrew Olah ha ha effettuato ricerche in base alle quali ha dichiarato che le proprietà antinfiammatorie del CBD combattono i segni dell’acne. Il CBD regola anche la produzione di sebo, riducendo dunque la quantità di oli presenti sulla pelle, e aiutando quest’ultima a combattere le citochine proinfiammatorie e i batterie responsabili dell’acne.

Salute mentale migliore

I pazienti che soffrono di sclerosi multipla e di epilessia possono trarre il massimo dei benefici da questo cannabinoide.. Alla Università di Londra, è stata condotta una ricerca che prova che il CBD è in grado di trattare un’ampia gamma di diverse patologie neurologiche. Tra queste troviamo il morbo di Parkinson e la sindrome di Dravet. Riduce anche il declino cognitivo e la neurodegenerazione, quindi aiuta chi soffre di malattia di Alzheimer.

Miglior qualità del sonno

Tantissime persone hanno difficoltà ad addormentarsi di notte. Questa molecola può fare miracoli per chi semplicemente vuole dormire in maniera ininterrotta senza effetti collaterali. I componenti presenti in questo cannabinoide sono in grado di far rilassare il corpo e far diminuire i livelli di energia.

Darti una risposta chiara è piuttosto difficile perché non sappiamo chi sei, non conosciamo la tua morfologia o perché vuoi usare il CBD per. Hai problemi a dormire? Hai dolore? Forse ansia sociale? Non c’è una sola risposta a tutti…

Per ottenere informazioni molto precise su quanto CBD si dovrebbe prendere, è necessario utilizzare il nostro calcolatore avanzato di dosaggio CBD. Rispondi alle 6 domande di questo quiz in modo da poter calcolare per voi l’esatta quantità di CBD che è necessario prendere su base giornaliera.

Il nostro calcolo si basa sulla tabella qui sotto:

Il tuo peso
< 11 kg 11 à 20 kg 20 à 40 kg 40 à 70 kg 70 à 110 kg > 110 kg
Livello di dolore
basso 4,5 mg 6 mg 9 mg 12 mg 18 mg 22 mg
Mezzo 6 mg 9 mg 12 mg 15 mg 22 mg 30 mg
alto 9 mg 12 mg 15 mg 18 mg 27 mg 45 mg

Ma stiamo andando più in profondità e dando un dosaggio più preciso includendo la vostra età, e la gravità del vostro problema, quindi basta dare un tentativo al nostro quiz online per saperne di più sulla dose di Cannabidiolo che si dovrebbe prendere.

Vogliamo ricordarvi che il cannabidiolo non è un farmaco o un farmaco, i nostri prodotti non dovrebbero essere utilizzati per trattare i sintomi o per guarire una malattia. Se si verificano problemi di salute si prega di consultare il vostro operatore sanitario prima di utilizzare olio CBD o olio di cannabis.

La molecola che si trova naturalmente nella pianta di cannabis è l’acido cannabidiolico C22H30O4 e quando viene attivata (riscaldata/decarboxylated) diventa Cannabidiolo: C21H30O2 ma l’olio CBD è disponibile in 3 forme diverse :

Isola: la forma più pura

Isola è una polvere bianca di 99% CBD puro, questa è la forma più pura che si può ottenere, ma non contiene altri cannabinoidi come CBN, CBG, THC, ecc … Con le nuove ricerche su questa molecola, la scienza sta ora concludendo che questa forma di olio è la meno efficace. Ricerche scientifiche dimostrano che l’olio deve contenere una vasta gamma di cannabinoidi per interagire meglio con il sistema endocannabinoide. CBD da solo sarà assimilato facilmente dal vostro corpo, ma non sarà efficace come una gamma completa di altri cannabinoidi come CBC, CBG, CBN. Ecco perché è necessario concentrarsi su estratti di distillato senza THC a spettro intero o ad ampio spettro.

Ampio spettro: THC Free, ampia gamma di cannabinoidi senza clorofilla

L’olio ad ampio spettro probabilmente il miglior tipo di olio CBD che si può ottenere sul mercato, contiene una vasta gamma di cannabinoidi che saranno assimilati dal vostro corpo e che fornirà un “effetto entourage”. Cannabidiolo associato con acido cannabidiolico, Cannabinolo, Cannabigerolo, Cannabichromene, Cannabidivarin, Tetrahydrocannabivarin, e Tetraidrocannabinolic Acid agirà con un’enorme efficienza o il sistema endocannabinoide. A questo proposito, l’ampio spettro è molto simile all’olio a tutto spettro, ma la differenza principale è che l’ampio spettro è eliminato da THC, cera e clorofilla. Ciò significa che questo olio non vi farà alto, non subirà alcun effetto psicoattivo, e l’olio avrà un grande gusto senza residui di cera e clorofilla.

Questo è chiaramente il miglior olio CBD si può acquistare, e si è fortunati perché questo è esattamente il tipo di olio che produciamo e vendiamo su questo sito .

Full-Spectrum: Tutti i cannabinoidi, ma con THC e altri residui indesiderati

L’olio di cannabis a tutto spettro è probabilmente l’olio più semplice ed economico. I produttori hanno solo bisogno di un po ‘di etanolo per estrarre questi elementi, avranno un olio greggio marrone che contiene tutti i cannabinoidi, il THC, la cera e la clorofilla. Questo olio sarà efficace come l’olio ad ampio spettro, ma conterrà alcuni livelli di tetraidrocannabinolo che possono superare il limite legale nel vostro paese … Inoltre conterrà tutti i residui di canapa / cannabis, come alcune fibre, cera, clorofilla.

Ecco alcuni bei consigli per aiutarti a trovare il miglior olio di cannabis per te :

Trova un laboratorio serio

Come hai visto sopra, trovare un laboratorio serio da cui si acquista il vostro cbd è fondamentale! Sono un sacco di diversi prodotti di canapa sul mercato e non sono allo stesso livello di qualità.

Fare attenzione all’olio di semi di canapa promosso come olio CBD

Molti prodotti che si possono trovare sui mercati non contengono alcuna traccia di CBD, quei prodotti sono solo olio di semi di canapa etichettato e confezionato come prodotti cannabidiolo, ma i semi di cannabis non hanno cannabinoidi che agiscono sul sistema endocannabinoide. Se cadi in questa trappola pagherai un prezzo enorme per un semplice olio alimentare che ha le stesse proprietà dell’olio d’oliva o di altri olio da cucina.

Richiedi analisi di laboratorio

Il modo semplice per essere sicuri che il prodotto è un vero e proprio estratto di canapa con cannabidiolo, è necessario chiedere l’analisi di laboratorio di terze parti per conoscere la concentrazione di cannabinoidi in ogni bottiglia. Sul sito serio come Naturicious, non è nemmeno necessario contattare il servizio clienti, è possibile trovare l’analisi direttamente sul sito web. Su altri siti web, se non si trovano quelle analisi e avete bisogno di chiedere l’analisi via e-mail probabilmente significa che non c’è CBD nei prodotti o che quelle aziende non hanno il budget per fare la certificazione di laboratorio costoso per i loro prodotti, non è un ottimo segno di qualità e serietà …

Andare per un olio ad ampio spettro

Come avete visto sopra, l’olio estratto dalla canapa è disponibile in 3 forme diverse: Isola, Ampio spettro o spettro completo. Il cannabidiolo isolato contiene solo CBD (99%) e non è così efficace perché non ci sono altri cannabinoidi in esso e non genera un effetto entourage sul vostro corpo. L’olio a tutto spettro contiene una vasta gamma di cannabinoidi, ma ci sono cera, clorofilla e dare un cattivo gusto al vostro olio e il THC che vi farà alto e incapace di procedere qualche compito quotidiano di base. La scelta di un olio distillato ad ampio spettro è il modo migliore per andare perché hai tutti i diversi cannabinoidi dalla cannabis senza cera, clorofilla e THC, quindi nessun cattivo gusto e zero effetto psicoattivo!

E tu sei il posto giusto al momento giusto perché tutti i nostri oli CBD sono realizzati utilizzando distillato ad ampio spettro mescolato in un olio di semi di canapa premium.

Perché l’olio è ancora più costoso dei normali fiori CBD? Questa è probabilmente la domanda che stiamo vedendo di più su Internet e negli eventi di cannabis che organizziamo in tutto il mondo! L’olio non è semplice da fare, forse pensi che compriamo semplicemente biomassa di canapa o cannabis e che lo premiamo per estrarre il delizioso CBD, non è così che funziona … Per raggiungere il più alto standard di olio estratto di canapa abbiamo bisogno di seguire un lungo percorso utilizzando macchine di laboratorio ad alta tecnologia ed estrattori per fornire il nostro olio CBD dorato.

Ecco alcuni dei passi importanti che sono coinvolti nella realizzazione di olio Naturicious Premium :

Dalla canapa di alta qualità all'olio CBD

Coltivazione canapa :

Il primo passo è quello di far crescere un po ‘di canapa di buona qualità selezionando un ceppo bello e vigoroso per crescere e produrre una grande pianta in 6 mesi. Stiamo selezionando rigorosamente i migliori ceppi di canapa che saranno adatti per il nostro prodotto finale, stiamo facendo numerosi test per il gusto, stiamo cercando basso THC alto CBD e la pianta ha bisogno di produrre alte concentrazioni di altri cannabinoidi troppo. Quindi non è una procedura facile!

Raccolta della biomassa

Dopo un lungo processo, possiamo raccogliere la nostra canapa e lasciarla asciugare per alcuni giorni prima di poterla elaborare nel nostro estrattore supercritico C02. Asciugare la cannabis in un buon modo è importante per preservare il gusto e per rendere il processo di estrazione più facile.

Rimuovendo una buona parte dell’acqua nella cannabis abbiamo meno residui liquidi e il gusto viene conservato nel processo di estrazione.

Estrazione del CBD dalla canapa

L'estrazione di C02 rimuove il THC e altri residui di cannabis indesideratiPer estrarre questa preziosa molecola dalla marijuana, in primo luogo, dobbiamo rimuovere i fiori perché non siamo autorizzati a utilizzare questa parte per paesi come in Europa. Il fiore contiene la più alta percentuale di CBD quindi c’è qualche perdita, ma questo è obbligatorio per essere in grado di vendere i nostri prodotti in tutto il mondo.

Poi abbiamo bisogno di andare macinare la pianta in particelle molto piccole in modo che sarà più facile estrarre i componenti dalla pianta. Quindi inseriamo questa polvere in un estrattore C02 super critico: Questo metodo di estrazione non utilizza alcol ma solo aria (anidride carbonica), questo gas ad alta pressione agirà come solvente e separerà i cannabinoidi dalle piante. Possiamo estrarre solo 5 chilogrammi di biomassa ogni 5 nostre ore, quindi è un processo molto lungo e complesso!

Alla fine il recuperare una pasta gialla piena di cannabinoidi (con THC), terpeni, cera, clorofilla, e altri residui, in questa fase abbiamo quindi bisogno di perfezionarlo per rimuovere l’impurità indesiderata.

Rimozione dei residui con distillazione

Per migliorare il nostro olio un renderlo pienamente legale per quanto riguarda la legge 0% THC, abbiamo bisogno di distillare la nostra cera per rimuovere tutti gli elementi indesiderati. La distillazione è un processo molto vecchio e ben noto che rimuove la cera e la clorofilla mantenendo terpeni e cannabinoidi. Ma poi dopo aver distillato il nostro olio abbiamo ancora bisogno di rimuovere tutto il THC prima di imbottigliare il nostro olio. Questo processo di rimozione del tetraidrocannabinolo è realizzato utilizzando la metodologia cromatografia avanzata. La cromatografia è l’unico modo per rimuovere solo le molecole di THC mantenendo il Precious, CBD, terpeni, e tutti gli altri cannabinoidi di Marijuana.

Campionamento e analisi in laboratorio

Infine, prima di poter vendere i nostri prodotti, dobbiamo essere sicuri che il nostro olio sia di alto livello di qualità, quindi inviamo alcune bottiglie a un laboratorio di terze parti che testerà i nostri prodotti per la concentrazione di cannabinoidi, metalli pesanti, residui microbiologici e pesticidi. Eseguiamo più di 5 diverse su ogni lotto, e tutti possono consultarli sul nostro sito web prima di acquistare la nostra preziosa tintura.

In primo luogo, è importante capire che Cannabidiolo non è un farmaco o un farmaco se avete un problema di salute è necessario consultare la vostra assistenza sanitaria professionale per sapere se CBD può essere buono per il vostro caso. In secondo luogo, come un produttore di cannabinoidi gravi, non possiamo raccomandare l’uso di CBD per qualsiasi condizione relativa alla salute. Ora che siete consapevoli di questo fatto potete scoprire perché i nostri clienti utilizzano i nostri prodotti su base giornaliera.

Alcuni dicono che li aiuta a dormire

Molte persone in tutto il mondo hanno problemi di sonno, può essere apnea del sonno, o guai a rilassarsi o l’impossibilità di ottenere una notte completa di relax senza svegliarsi. Ogni giorno riceviamo e-mail e recensioni da persone che hanno notevolmente migliorato la loro qualità del sonno utilizzando CBD come olio o come fiori.

Alcune persone lo usano per mitigare il loro dolore.

Gli scienziati hanno imparato che il CBD e tutti i composti di marijuana agiscono direttamente sul sistema di mammiferi endocannabinoidi. Questo sistema è direttamente responsabile della gestione dell’umore, del dolore, del rilassamento, è un sistema critico per il corpo umano. Per secoli, le persone hanno usato marijuana per mitigare il loro dolore e i nostri clienti stanno usando cbd allo stesso modo, le loro recensioni per problemi legati al dolore sono molto positive sulla nostra Pagina Trustpilot.

Alla gente piace usare il CBD per rilassarsi senza alcun effetto psicoattivo

Un altro modo per cui le persone usano l’olio di canapa è per rilassarsi, la nostra vita quotidiana può essere molto stressante e a volte non è facile entrare in uno stato di rilassamento semplicemente respirando profondamente. CBD è molto efficace in questo modo, l’effetto di questa molecola è simile alla cannabis, ma senza effetto psicoattivo, si sarà in grado di prendersi cura del vostro compito quotidiano senza essere amorfo o ottenere un desiderio pazzo di mangiare e non fare nulla della vostra giornata.

Sempre più persone ci chiedono se può essere interessante dare CBD ai loro animali domestici, questa domanda spesso si presenta per cani e gatti problemi di salute come l’artrite. Come sapete non possiamo dirvi che il cannabidiolo è in grado di guarire i vostri animali, ma d’altra parte, possiamo dire che tutti i mammiferi hanno recettori endocannabinoidi e quindi CBD avrà un effetto su di loro. Parla con il tuo veterinario per scoprire se questa molecola può migliorare i problemi del tuo compagno.

Abbiamo sviluppato una formulazione speciale per cane e gatto, clicca qui per scoprire il nostro olio CBD di salmone per gli animali domestici.

D’altra parte, per gli animali più esotici come i rettili, sembra che non siano ricettivi al cannabidiolo perché non hanno i recettori corrispondenti, dare loro olio non avrà alcun effetto su di loro.

CBD e THC sono entrambi cannabinoidi trovati nella canapa che agiscono sui recettori endocannabinoidi nel cervello dei mammiferi. Ma queste sono molecole che producono effetti molto diversi sul comportamento degli individui. Infatti, THC agisce in modo più aggressivo rispetto al CBD generando effetti psicotropi intensi: Hilarity, fame, sonno, perdita di coscienza, ecc. Con effetti a lungo termine come schizofrenia, depressione e paranoia.

Tuttavia, CBD agisce più passivamente sul corpo con effetti benefici sul sonno, dolore, e il benessere che può essere visto a lungo termine. Anche se molti studi sono stati fatti sul CBD, effetti collaterali a lungo termine non sono stati mostrati. Non c’è dipendenza durante l’uso di CBD, e non porta a consumare cannabis o altre droghe.

Assicurati di utilizzare un ampio spettro THC libero estratto di CBD distillato in modo che non ci sarà alcuna traccia di Tetraidrocannabinolo nel vostro olio e quindi zero sostanza psicotropica.

I nostri partner consegnano i tuoi fiori CBD e olio in tutti Italia, ordina oggi per ottenere una consegna veloce direttamente a casa tua.

Quando si lavora in un ambiente professionale con clienti, partner o con il team, è necessario avere un chiaro focus di mente ed energia per essere in grado di scendere nella vostra lista di cose da fare. Quando si sa un po ‘di cannabis si sa che ci sono alcuni effetti importanti sul vostro corpo e sulla vostra mente che hanno un impatto le vostre abilità sociali e il vostro livello di energia. Questo aspetto negativo della cannabis è perché c’è un’alta concentrazione di THC in essa canapa e chiaramente non si vogliono quegli effetti quando si lavora.

CBD, al contrario, non genera effetto psicoattivo e per lo più agire sul vostro rilassamento e il vostro benessere, l’effetto è simile alla marijuana, ma senza il rovescio della medaglia. Infatti, CBD è spesso utilizzato da atleti di alto livello per ottenere una maggiore attenzione, rilassamento e un migliore recupero muscolare.

CBD non è una molecola psicoattiva e non appare nel rilevamento di farmaci salivari che si concentra principalmente sui livelli di THC nel sangue. In caso di screening farmacologico aziendale, il tuo datore di lavoro non saprà nemmeno che prendi CBD al mattino o prima di andare a dormire.

Questa è probabilmente una delle domande più poste che riceviamo ogni settimana! È normale essere preoccupati quando si trasporta una bottiglia di cannabidiolo in un aereo perché si sa che si ha una probabilità molto grande di essere controllato dagli agenti aeroportuali!

Per essere in grado di portare una bottiglia in un aereo, il modo più sicuro è quello di riordinare l’olio in un sacchetto da toeletta vicino allo spazzolino da denti, al dentifricio e al deodorante. Infatti, si consiglia di non portare l’olio su di voi o nella vostra borsa perché ci sono alcune compagnie di viaggio che sono super severe con liquidi. Mentre si trasporta olio di cannabis su di voi; la maggior parte del tempo avrà lo stesso problema di portare acqua, cola o profumo. Così… evitare di avere il vostro olio confiscato conservandolo discretamente nel sacchetto di stiva.

Questi suggerimenti sono per il trasporto pratico del prodotto su un aereo, ma che dire della legge?

Come avete visto sopra, i nostri prodotti sono legali praticamente ovunque, ma ci sono alcune eccezioni (esempio: Arabia Saudita) quindi assicuratevi di controllare la legge CBD del paese in cui si vola! Per ridurre anche la probabilità di avere problemi con la tua azienda di viaggi è possibile stampare (o scaricare sul tuo smartphone) la nostra certificazione di laboratorio per dimostrare che non c’è THC nel nostro prodotto.

Guidare può essere pericoloso è che non hai il pieno controllo del tuo corpo e della tua mente. Ci sono un numero incisato numero di incidenti causati da alcol e cannabis, quindi chiedersi se puoi guidare la tua auto sotto CBD è una domanda molto legittima! Se sai già un po ‘di CBD ed è effetto sul corpo, sai già che ci sono molto diversi dal fumare marijuana. I vostri sensi non saranno influenzati dall’assunzione di cannabidiolo perché non c’è THC nel nostro olio. THC è l’unico cannabinoide che colpisce la vostra visione e la vostra reattività, ma c’è qualche lato negativo del cannabidiolo che si dovrebbe essere consapevoli prima di guidare la vostra auto o la vostra moto.

Cannabidiolo è spesso usato prima di andare a letto perché è un modo collaudato per rilassare il tuo corpo e la tua mente, CBD infatti è classificato come un sedativo da Wikipedia perché quanto sia efficace cadere nel sonno durante l’uso.

Pertanto non è consigliabile utilizzare Cannabidiolo prima di guidare a causa di questo effetto sedativo, è vero che questo effetto è molto meno potente della cannabis, ma è un fattore importante che si dovrebbe prendere in considerazione prima di prendere il volante.

L’attuale test della saliva reagisce solo alle molecole di THC, non si concentrano su altri cannabinoidi, quindi non c’è alcuna possibilità che un test farmacologico restituisca positivo se hai preso solo l’isolato CBD, o anche un estratto ad ampio spettro. Ma tenete a mente che un po ‘di olio CBD contiene pochissima traccia di THC che non può essere completamente rimosso quindi anche se c’è una minuscola quantità di THC nel vostro olio, il test della saliva può probabilmente rilevarlo.

Rilevamento di droga THC sono fatti per rilevare il THC senza una concentrazione minima come è fatto per l’alcol. Quindi, se si acquista uno spettro completo o un olio mal distillato che non è completamente THC GRATIS, allora c’è una piccola possibilità che il risultato del farmaco può tornare positivo. Per evitare questo tipo di problemi assicuratevi di acquistare un THC GRATUITO ampio spettro CBD olio.

CBD (Cannabidiolo) NON è l’elemento naturale che si trova nella canapa o cannabis al contrario di CBDa (acido cannabidiolico). Questi due elementi sembrano molto simili, ma in realtà, CBDa non agisce sul sistema endocannabinoide mentre CBD fa (in realtà CBDa agire un po ‘, ma circa 100 volte meno di CBD). CBDa si trasforma in CBD dal calore, questo processo è chiamato decarboxylation dove la molecola CBDa perde pochi atomi per diventare CBD. La decarboxylation è il termine scientifico per descrivere ciò che sta accadendo durante il fumo di erba. Mentre bruciare il CBDa diventa CBD, il THCa diventa THC, il CBGa diventa CBG, ecc …

Con il nostro laboratorio di nuova generazione, non abbiamo bisogno di bruciare nulla e abbiamo un processo brevettato per rendere questa decarboxylation mantenendo il sapore perfetto di disammata che assaggia nel nostro olio CBD.

Inoltre, vorremmo avvertirvi di un po ‘di petrolio greggio che si possono trovare ovunque negli Italia e su Internet! Fate attenzione e controllare se il prodotto è stato decarboxylated perché senza decarboxylation il vostro olio di cannabis conterrà solo CBDa e avrà un effetto vicino allo zero sul vostro sistema endocannabinoide.

Ci sono molti malintesi su CBD, erba, canapa, cannabis medica o marijuana ricreativa. Per capire questi diversi termini è necessario sapere che tutti provengono da una singola pianta: Cannabis sativa L. Ci sono molte sottospecie di Cannabis, alcune di loro producono alto livello di CBD, altri producono un livello più alto di THC (ceppo selezionato per la coltivazione indoor) e altri producono un rapporto 50% / 50% di CBD e THC.

Quando parliamo di cannabis terapeutica, il fiore o l’olio viene prodotto in un quadro medico molto rigoroso. La cannabis terapeutica è utilizzata per forti problemi di salute e supporto medico. Poi non è un integratore alimentare o automedicazione, ma un vero farmaco medicinale per il quale è necessario una prescrizione e sarà utilizzato per problemi di salute molto specifici. Ci sono molti farmaci di cannabis, ma i 2 più famosi sono Epidyolex e Sativex, quei prodotti controllati sono realizzati utilizzando un rapporto 50:50 di CBD e THC e genererà un alto effetto psicoattivo a causa della presenza di Tetraidrocannabinolo. Questi farmaci sono utilizzati per la sclerosi o Dravet Syndrom quindi sono molto diversi che Cannabidiolo utilizzato per rilassarsi o per migliorare la vostra pace della mente.

La cannabis ricreativa è un termine usato dal pubblico per designare l’uso dell’erba per scopi ricreativi o sociali. La cannabis ricreativa è sempre la stessa pianta (Cannabis Sativa L) ma utilizza un ceppo che contiene una buona concentrazione di THC. Lo scopo di consumare THC altamente concentrato è quello di aumentare il livello di serotonina nel cervello dell’utente e renderli felici / pietra / rilassato o in uno stato di risata.

Per scopi ricreativi, la marijuana può essere fumata in un join, svapata in una cig elettronica, ingerita come olio a tutto spettro sotto la lingua, o anche cotta in una torta spaziale.

Questo uso di Cannabis è ancora vietato in molti paesi in tutto il mondo e gli effetti sono di gran lunga opposti a quelli che le persone ottengono mentre consumano olio THC Free CBD.

Cannabis Sativa L è il termine botanico per definire la canapa, ma come tutto in natura, ci sono alcune sottospecie di questa pianta che hanno diverse composizioni chimiche. Cannabis (Sativa o Indica) e canapa sono le stesse piante ma con un uso diverso: la canapa è utilizzata principalmente per le fibre per fare tessuti, abbigliamento, isolamento industriale perché contiene una piccola quantità di CBD e THC, canapa come stato utilizzato fin dall’antichità per vari usi.

La cannabis è il termine che le persone usano per parlare della pianta che procura effetti psico-attivi con la presenza di CBD e THC nei fiori, quindi la concentrazione di Cannabinoidi è la principale differenza tra canapa e cannabis nella mente pubblica. La canapa industriale contiene meno dello 0,2% di THC e meno del 20% CBD e cannabis ricreativa può salire fino al 50% CBD e 50% THC. Questa cannabis ricreativa è stata resa possibile selezionando alta tensione THC nel corso di generazioni, facendo ibridazione, e utilizzando l’illuminazione interna con sodio ad alta pressione, LED, o lampada alogeno metallico. Con questo tipo di comportamento umano, siamo lontani dal ceppo originale Cannabis Sativa L.

Con le attuali tecnologie di estrazione CBD può essere estratto utilizzando canapa industriale registrata contenente meno di 0.2% di THC, Aziende come Naturicious non hanno bisogno di crescere semi di cannabis altamente modificati con enorme quantità di CBD o THC in esso.

Con il Covif-19 Pandemic, stiamo vedendo sempre più truffe o false informazioni mediche e notizie false su Cannabis o Cannabidiolo. Un numero molto piccolo di membri dell’industria della cannabis sostengono che CBD o cannabis possono proteggere contro Coronavirus o addirittura curare il Covid19, queste dichiarazioni sono puramente false e stanno giocando sulla paura o disperazione di molte persone in tutto il mondo.

Condanniamo rigorosamente questo tipo di comportamento e vorremmo ricordare al pubblico che non ci sono prove scientifiche sulla Cannabis che interagisce con il Coronavirus.